Publika propone un corso registrato in data 29 marzo 2021 in materia di:

 

PIANI DI RAZIONALIZZAZIONE

Come incrementare il fondo risorse decentrate, fuori dal tetto 2016

 

Dalla definizione di piani di razionalizzazione, alle scadenze di legge.Un corso dal taglio pratico e operativo, con fornitura di modulistica dedicata al termine del corso.

 

Docente Sacchi Augusto 

WEBINAR REGISTRATO

Prezzo per partecipante a partire da
81 €

Vedi tutti i prezzi e le offerte disponibili

Costo webinar (2 ore)

Prezzo 90 €

Registrazione disponibile dal 30 marzo al 30 aprile 2021

Sconto 10% per abbonati alle riviste di Publika o clienti paghe

Compila il modulo on-line di iscrizione

Programma

Cosa impari in questo corso?

È ancora possibile integrare le risorse del fondo decentrato, in deroga al tetto di spesa del 2016. I risparmi realizzati e certificati dei Piani di Razionalizzazione possono essere utilizzati nell’ambito delle risorse variabili del fondo risorse decentrate, oppure per compensare eventuali recuperi da effettuare per errori di costituzione e/o di utilizzo.

Come fare un Piano, come impostarlo, quali misure prevedere e come realizzare i risparmi è ciò che si prefigge questo corso di formazione.

Il corso è articolato su due ore di formazione.
La registrazione, dal momento dell’acquisto è visionabile in qualsiasi orario della giornata fino alla scadenza sopra indicata. 

Nel momento della registrazione, vi invieremo il relativo materiale didattico.


PROGRAMMA DEL CORSO:

Lo stato delle cose
– I tetti di spesa nel trattamento accessorio e le relative esclusioni, alla luce dell’ultimo CCNL;

Cosa sono i Piani di Razionalizzazione
I piani triennali di:- razionalizzazione e riqualificazione della spesa;
– riordino e ristrutturazione amministrativa;
– semplificazione e digitalizzazione;
– riduzione dei costi della politica e di funzionamento.

Le scadenze di legge
– Il termine del 31 marzo: ordinatorio o perentorio;
– Come organizzarsi e come procedere;
– Quale documentazione serve a supporto.

Durante il corso verranno formulate proposte operative e verrà consegnata la relativa modulistica per
– Individuazione e attuazione delle misure da adottare;
– Come prevedere i risparmi che si intendono conseguire;
– Le fasi di coinvolgimento del personale dipendente;
– Il calcolo dei risparmi e le verifiche annuali;
– La certificazione del collegio dei revisori;
– Le modalità e i vincoli di utilizzo;
– L’eventuale applicazione delle fasce di merito;
– Le relazioni sindacali;
– I soggetti coinvolgi nella definizione ed attuazione dei PdR;
– I criteri per la suddivisione del fondo stanziato;
– La liquidazione delle somme, nel rispetto dell’art. 68 del CCNL/2018.

Docenti

Augusto Sacchi

Funzionario amministrativo ente locale. Autore di pubblicazioni. Collabora con la rivista Personale  News e Publika Daily. Docente in numerosi corsi in materia di Personale enti locali, Anticorruzione, Trasparenza e privacy.

Prezzi

Costo registrazione Webinar ( 2 ore)

Prezzo 90 € (4 crediti o 2 ore di abbonamento)

Sconti

Gli abbonati a Personale News oppure EL News e i clienti del servizio buste paga possono usufruire di uno speciale sconto del 10% sugli importi sopra indicati.

Esempio prezzi per abbonati: singolo modulo 81 euro anzichè 90

Cosa include l’acquisto del corso?

Iscrizioni

Per iscriversi è necessario compilare il modulo disponibile al link sottostante e inviarlo via email a formazione@publika.it. Eventuale disdetta deve essere comunicata inviando una email all’indirizzo formazione@publika.itLa registrazione è riservata al personale della P.A. ed enti assimilati. Richieste di iscrizione da parte di soggetti privati saranno valutate solo in base alla disponibilità residua di posti.

Strumenti necessari

Il corso è erogato attraverso una piattaforma messa a disposizione gratuitamente da Publika (GoToWebinar, Teams, …). È indispensabile che ogni partecipante abbia a disposizione computer, connessione internet, casse o cuffie.Non sono indispensabili webcam o microfono.

Prezzi e fatturazione

La quota è esente IVA se la fattura è intestata ad Ente Pubblico. L’eventuale imposta di bollo di € 2,00 è già compresa nella quota. In caso di fatturazione a soggetto non esente sarà applicata l’iva di legge. Gli enti della P.A. potranno effettuare il pagamento DOPO lo svolgimento del corso, a seguito del ricevimento della fattura elettronica. Nel modulo di iscrizione è necessario indicare gli estremi dell’impegno di spesa o ogni altro dato che l’ente richiede sia indicato in fattura.

Print Friendly, PDF & Email