Controllo di gestione

 

Il controllo di gestione viene generalmente impostato per dare corso a due necessità: dare esecuzione ad un preciso obbligo di legge (con invio alla Corte dei Conti) e garantire servizi sempre più efficienti ed efficaci per la comunità, nel pieno rispetto delle risorse economiche e finanziarie disponibili.
Secondo noi non è possibile elaborare un controllo di gestione standard, valido per tutti gli enti o per tutte le tipologie di servizi.
Per questo motivo la nostra proposta va nella direzione di proporre soluzioni specifiche per ciascun Ente e di calare nella singola realtà l’obbligo di redazione del referto del controllo di gestione. Adempimento fondamentale crediamo che sia la disciplina del controllo di gestione all’interno del regolamento di contabilità.

CONTROLLO DI GESTIONE A CONTENUTI RIDOTTI E DI SEMPLICE REALIZZAZIONE

Con questo servizio vogliamo rivolgerci principalmente a quegli enti che hanno fatto del controllo di gestione un mero adempimento burocratico, un’aggiunta a tutto il lavoro quotidiano. Questo non significa tralasciare completamente il vero controllo, ma significa principalmente rivedere ed impostare le modalità di reportistica sulla base delle effettive esigenze del Comune.
È una modalità adatta principalmente ai comuni di minori dimensioni ed è così strutturata:

  • incontro con il responsabile del servizio finanziario ed eventualmente con un amministratore per capire il grado di specificità che si vuole ottenere con l’adempimento;
  • analisi della reportistica che è già contenuta nel programma software di contabilità finanziaria in dotazione all’Ente, al fine di non aggiungere ulteriore lavoro all’ufficio finanziario;
  • individuazione di una procedura semplificata per la raccolta dei dati e l’invio degli stessi agli organi del Comune e alla Corte dei Conti;
  • modifica del regolamento di contabilità per definire istituzionalmente la procedura.
CONTROLLO DI GESTIONE A CONTENUTI SPECIFICI ED APPROFONDITI

È un servizio che proponiamo agli Enti che oltre a rispettare un preciso obbligo di legge intendono ottenere qualche indicazione maggiore sullo stato di svolgimento di alcuni servizi, per verificare l’opportunità di diverse modalità di gestione e per verificarne l’efficienza e l’efficacia.
È una modalità adatta principalmente ai comuni di dimensioni più grandi ed è così strutturata:

  • incontro con il responsabile del servizio finanziario ed eventualmente con un amministratore per capire il grado di specificità che si vuole ottenere con l’adempimento;
  • identificazione dei servizi sui quali si intende introdurre il controllo di gestione;
  • analisi della reportistica che è già contenuta nel programma software di contabilità finanziaria in dotazione all’Ente;
  • estrapolazione dei dati finanziari e trasformazione degli stessi in dati economici con inserimento in un foglio elettronico a facile utilizzo;
  • individuazione di una procedura per la raccolta dei dati e l’invio degli stessi agli organi del Comune e alla Corte dei Conti;
  • modifica del regolamento di contabilità per definire istituzionalmente la procedura.

I Nostri Servizi

Publika ti propone tutti i servizi indispensabili alla Pubblica Amministrazione

Clicca sull'icona per saperne di più:

Service Buste Paga

Personalmente

Pratiche Previdenziali

Fondo Prodouttività

contabilità economico patrimoniale

Service Contabile

contabilmente

gestione del patrimonio e inventari