I soggetti della valutazione

Il tema dei soggetti della valutazione su cui è incentrato il presente focus è strettamente connesso al tema dei controlli interni, che ha subito forti evoluzioni dagli anni ‘90 ai giorni nostri. Ripercorriamo, di seguito, molto brevemente, il contesto normativo. Il decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29 stabiliva – all’articolo 20 – che, ad effettuare il controllo interno, fossero chiamati i nuclei di valutazione o servizi di controllo interno, istituiti presso ciascuna pubblica amministrazione e composti da esperti in tecniche di valutazione e nel controllo di gestione. In particolare, tali organismi avevano il compito di “verificare, mediante valutazioni comparative dei costi e dei rendimenti, la realizzazione degli obiettivi, la corretta ed economica gestione delle risorse pubbliche, l’imparzialità ed il buon andamento dell’azione amministrativa”.

Scarica dal link sottostante il testo completo dell’approfondimento.

Approfondimento 60 completo

Gianluca Bertagna e Paola Aldigeri