Su “ARAN Informa” del mese di dicembre 2014 è pubblicato il seguente orientamento applicativo: “Un dipendente che svolge e/o ha svolto le mansioni di autista di scuolabus con orario di lavoro spezzato può legittimamente cumulare l’indennità di rischio con quella

Con la delibera n. 148 del 3 dicembre 2014, l’ANAC ha disposto in merito alle “Attestazioni OIV, o strutture con funzioni analoghe, sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione per l’anno 2014 da parte delle pubbliche amministrazioni e attività di vigilanza e

In data 15 dicembre 2014, sul sito istituzionale del Dipartimento della Funzione Pubblica, sono resi noti i risultati dell’attività di monitoraggio sui piani triennali di prevenzione della corruzione; la documentazione è reperibile al seguente link: http://www.funzionepubblica.gov.it/la-struttura/funzione-pubblica/notizie/2014/dicembre/monitoraggio-dei-ptpc-comunicati-al-dfp.aspx

Allegati:

16.12.2014_Monitoraggio dei PTPC

Il Ministero dell’Interno segnala l’ordinanza interlocutoria della Corte di Cassazione, sezione lavoro, n. 25688 del 4 dicembre 2014, con la quale “La Sezione Lavoro ha rimesso gli atti al Primo Presidente, per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, della questione, considerata

Nella seduta del 3 dicembre 2014, il Senato della Repubblica ha approvato, in via definitiva il testo del disegno di legge AS 1428-B, recante “Deleghe al Governo in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro e

Su “ARAN Informa”, del mese di novembre 2014, è pubblicato un commento alla sentenza della Corte costituzionale n. 244/2014 che ha dichiarata non fondata la questione di illegittimità costituzionale in merito alla
disparità di trattamento tra dipendenti pubblici e privati

Il Ministero dell’Interno segnala l’ordinanza interlocutoria della Corte di Cassazione, sezione lavoro, n. 25243 del 25 novembre 2014, così sintetizzata: “La Sezione Lavoro, riscontrando un contrasto di giurisprudenza sull’estensione del concetto di ‘infortunio in itinere’, in particolare per il fatto